.
Annunci online

TheGianlucaTV
27 ottobre 2012

Delirio Berlusconi: lunga difesa di sè e attacco a Monti e magistratura #ancoratu


live Twitting durante la conferenza stampa
:


La Biancofiore in adorazione su SkyTG24 non si può sentire Perché una donna deve ridursi così? #ancoratu


Grande riforma della giustizia: i giudici e i PM non potranno prendere il caffè nello stesso bar o leggere lo stesso quotidiano #ancoratu


enrico mentana ?@ementana

Fa un passo indietro ma non si ritira, dà battaglia sulla giustizia ma resta nelPdl, criticaMonti ma non ritira la fiducia: indeciso a tutto



"Separazione fisica di giudici ed avvocati dell'accusa" Ora passa alle minacce #ancoratu



B alla giornalista del TG1: "può comunicare al Dott Vespa che sono disponibile" E il Dott Vespa secondo voi sarà disponibile? #ancoratu



E manda anche un messaggio tramite la giornalista del TG1: "può comunicare al Dott Vespa che sono disponibile" #ancoratu



"Se c'è qualcuno che non si è mai occupato della televisione, questo sono io" E' un comico intramontabile! #ancoratu



"Le primarie ci saranno solo se non farò marcia indietro": scommettiamo? #ancoratu



Comunque gli deve bruciare davvero tanto,lui che si sentiva intoccabile,che si sia arrivati a sentenza, per quanto di primo grado #ancoratu


Marco Guarneri ?@Neer01

Ghedini dice che è la peggior sentenza che lui abbia mai visto: ettecredo! È il primo processo a #Berlusconi arrivato alla fine



"La mia sentenza più folle di quella degli scienziati", "magistratocrazia": il cadavere di Silvio #Berlusconi in diretta tv #ancoratu


DAVID PARENZO ?@DAVIDPARENZO

#berlusconi magistratocrazia!!!!!!! Ma qui siamo davvero al top Ora arrivano due signori vestiti di bianco e gli dicono "si accomodi "



Silvio #Berlusconi e Carlo De Benedetti ne "La rapina del millennio", al cinema #ancoratu



Ma "infine" non l'ha già detto tre volte?? #ancoratu #berlusconi



@giucruciani @DAVIDPARENZO prova a darne un senso politico, quando si tratta solo di puro delirio!



@DAVIDPARENZO tu provi a darne un senso politico Ma è solo un delirio!


Alessandro Robecchi ?@AlRobecchi

Ehi! Ex simpatizzanti, terzisti, paraculos! Prima di fare gli spiritosi su Silvio rendete soldi e scatti di carriera degli ultimi 20 anni



Quando sembra che il pippone sia finito, un breve respiro e "altra cosa" E l'agonia continua #ancoratu #berlusconi



Gli hanno detto: vai e saluta ma senza strafare E lui li ha ascoltati #ancoratu #berlusconi


jacopo iacoboni ?@jacopo_iacoboni

Oh comunque ha davvero ascoltato i consigli di Giuliano Ferrara e Gianni Letta per una "nobile uscita di scena" #ancoratu


Federico Mello ?@fedemello

E se adesso dichiarasse guerra alla Germania? #berlusconi #ancoratu


giuseppe cruciani ?@giucruciani

Partite un paio di ambulanze con quattro uomini forniti di tutto Siringhe, bende e camicie #Berlusconi


Economia, la Repubblica di Weimar, diritto costituzionale: ma gli hanno promesso che poteva parlare a caso prima di sparire? #ancoratu



La Corte Costituzionale piena di infiltrati bolscevichi: la solita solfa berlusconiana adesso su SkyTG24 ma è una replica? #ancoratu



Andrea Scanzi ?@AndreaScanzi

Cioè: i Pm mi condannano e io attacco la Repubblica di Weimar e Hitler Quando l'arteriosclerosi arriva, non fa sconti #ancoratu #Berlusconi

21 ottobre 2010

Le stravaganti teorie di Sallusti sulla caduta di ben due governi. Di Pietro poi lo mette KO

Il direttore de Il Giornale a Ballarò sostiene che il primo Governo Berlusconi cadde a causa dell'avviso di garanzia ricevuto dal Premier nel 1994, mentre il secondo Governo Prodi cadde per le inchieste di De Magistris nel 2008.
Di Pietro corregge il tiro ricordando che l'uno cadde perché la Lega gli tolse la fiducia "per la questione delle pensioni", l'altro invece si concluse perché Mastella uscì dal Governo in quanto "indagato a Napoli" (la moglie fu anche arrestata). L'indagine Why Not di De Magistris non c'entra quindi nulla.
Aggiungiamo che Mastella tolse la fiducia a Prodi perché Berlusconi gli promise un alto numero di deputati e senatori se si fosse schierato con il centro-destra alle seguenti elezioni.


5 agosto 2010

Ghedini e Taormina a confronto su Berlusconi e leggi ad personam

L'uno è un berlusconiano doc, l'altro è un ex deputato di Forza Italia ed ex consulente legale del Premier. Mettiamoli a confronto.


22 giugno 2010

Non è un Paese per giovani

Vincere un concorso per 107 posti di lavoro presso l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero e non essere assunti. In Italia succede anche questo.
I malcapitati aventi diritto hanno dato vita al Comitato Vincitori Non Assunti ICE per denunciare il paradosso e dire no al blocco della rotazione, fino al 2014, previsto dalla manovra finanziaria.
Con il comunicato stampa dello scorso 16 giugno si rende evidente il disappunto e la delusione di chi ha dovuto sacrificare, per più di due anni, attività lavorative incompatibili con la preparazione del concorso e adesso si vede negato, a tempo indeterminato, un diritto conquistato con grandi sacrifici. Tutto a causa di “una manovra finanziaria che” – spiegano i vincitori – “introducendo un meccanismo di turn-over che consente alla Pubblica Amministrazione di assumere solo il 20% del personale cessato, di fatto impedisce fino al 2014 un ricambio generazionale che senza dubbio gioverebbe alla produttività del comparto pubblico”.
Gli aderenti al comitato fanno anche notare come, a conti fatti, la complessa macchina organizzativa messa in moto dal concorso pubblico bandito dall’Ente su autorizzazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e il successivo congelamento degli esiti della selezione, peraltro già acquisiti, “determinerebbero un elevato spreco di denaro ed energie che priverebbe la P.A. del contributo qualificato di risorse umane competenti”.
In gioco, ancora una volta, ci sono i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione, come quello al lavoro, soprattutto se ottenuto con merito. Proprio come nel caso dei Non Assunti dell’ICE che si auspicano “che in tempi brevi si possa procedere all'assunzione dei vincitori, e degli idonei a seguito di rinunce e scorrimenti delle graduatorie”.
Non è un paese per giovani, verrebbe da dire, parafrasando il titolo di un celebre film. Il Governo del “non metteremo le mani nelle tasche degli italiani” improvvisamente si è ritrovato senza benzina. Per far funzionare il motore dell’apparato statale italiano sprecone e disorganizzato, come sempre, le prime ad essere bruciate sono le nuove risorse. Giovani leve valide e motivate, i cui sforzi vengono puntualmente mortificati dall’stinto di autoconservazione della datata classe dirigente italiana.
Ma c’è chi non si da per vinto. Valentina, una dei 107 vincitori, racconta che “dopo i festeggiamenti di rito, purtroppo ci siamo accorti che la nuova manovra economica ci blocca per chissà quanti anni!”. Da qui l’idea del comitato, costituito con alcuni colleghi “meritevoli in un Paese che purtroppo crede poco nel merito”.
È iniziato dunque un passaparola virtuale attraverso la rete ed è stato creato un blog (comitatoice.blogspot.com) nella speranza di poter dare la maggiore diffusione possibile alla loro protesta.
La considerazione è sempre la stessa. Viviamo in un Paese in cui il sistema meritocratico è un’utopia ed il clientelismo è un fenomeno diffuso ovunque, è un modo di essere. La storia dei Vincitori Non Assunti ICE è quella di molti altri cittadini che chiedono solo il rispetto della loro qualità ad uno Stato più equo. La sensazione, però, è che si trovino nel posto sbagliato.


6 marzo 2010

"Firmatutto" Napolitano

Giorgio "Firmatutto" Napolitano ha dato il via libera al decreto interpretativo sui termini della consegna delle liste elettorali, licenziato ieri dal governo. 
 
Giorgio "Firmatutto" Napolitano non mi rappresenta. Mi fa vergognare di essere italiano. E lo dico con un misto di tristezza, sdegno e schifo.
 
De profundis per la democrazia italiana.

 


22 febbraio 2009

Qui Radio Londra ( AL LUPO! AL LUPO!)

Salve a tutti!!!

Dopo un discreto periodo di assenza, che immagino nessuno avrà notato, eccomi di nuovo qui, a spiare cosa si dice oltre le scogliere di Dover.
Bene bene, vi segnalo un articolo fresco fresco preso direttamente dall'organo del partito bolscevico comunista leninista di Londa, meglio nota come BBC :

Italy passes emergency rape law

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7902107.stm

Il passaggio che più mi ha colpito è il seguente :

"The number of sexual assaults fell last year, but three high-profile rapes last weekend sparked national outrage."

"il numero degli stupri è sceso lo scorso anno, ma tre stupri di alto profilo, lo scorso fine settimana, hanno innescato l'oltraggio nazionale"


Insomma, il numero dei crimini è sceso MA a causa di questo avvenimenti, gravi peraltro, gonfiati a dismisura,  si è "resa necessaria" una legislazione ad hoc.
Non vi sembra che ci stiano prendendo per i fondelli ??
E' interessante notare come questa semplice considerazione, fatta da un giornalista d'oltremanica, manchi da parte dei nostri mezzi di "informazione",insomma viviamo in un paese dove conta più la percezione della realtà che la realtà stessa, e questo l'omino di Arcore lo sa mooooooooooolto bene...

Vi lascio con la seguente citazione :

"Le credenza e i comportamenti popolari sono più influenzati dalle immagini che dai fatti dimostrabili."
 
Roslynn Doris Haynes 1994


 


17 dicembre 2008

IL POTERE DEI FATTI

Un articolo pubblicato ieri sul blog di Corrias, Gomez e Travaglio è motivo di confronto fra più persone su temi molto interessanti e di grande attualità.
continua
maggio        dicembre
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
TheGianlucaTV
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca

Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory Join My Community at MyBloglog! BlogItalia.it - La directory italiana dei blog TopOfBlogs