Blog: http://TheGianlucaTV.ilcannocchiale.it

Qui Radio Londra

Salve a tutti.

Come al solito pesco fior da fiore la seguente notizia dalla solita ( ed inossidabile ) BBC :

Australia trials national net filters

http://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/7689964.stm

Ovviamente da noi non se parla, chissà perché...
Vediamo di farne il sunto :
Il governo australiano, capitanato da laburista Kevin Rudd, ha proposto un filtro per bloccare i siti non adatti ai minori, cito dall'articolo le parole del ministro delle telecomunicazioni Stephen Conroy :

"Although the internet has opened up a world of possibilities and benefits for Australian children it has also exposed them to continually emerging and evolving dangers that did not previously exist"

(sebbene internet abbia aperto un mondo di possibilità e benefici per i bambini autraliani li ha anche esposti a pericoli in continua crescita ed evoluzione che inizialmente non esistevano)

Chiaramente nessuno vieta di bloccare siti "inopportuni" anche per gli adulti, cosa che l'articolo della BBC mette in evidenza.
E' interessante notare come, pur partendo da un problema condivisibile, si minacci la liberta di informazione ed il libero scambio di idee tra le persone.
La questione principale però è questa , quale è la reazione dell'opinione pubblica ad una proposta del genere ? Ha gli strumenti per vedere i pericoli nascosti in una operazione del genere ?
Francamente non ho la risposta a queste domande, di una cosa però si può trarre la conclusione.
I governi stanno cercando di mettere la mordacchia ad uno degli ultimi spazi di libertà e democrazia presenti.
Vi lascio con una citazione attribuita al commediografo tedesco Bertold Brecht, che spero Vi faccia riflettere :

"Prima di tutti, vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a rendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare."

Pubblicato il 25/10/2008 alle 15.15 nella rubrica attualità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web