Blog: http://TheGianlucaTV.ilcannocchiale.it

#No2Giugno. No Napolitano.





"Dedicheremo le sobrie celebrazioni del 2 giugno al ricordo delle vittime del terremoto di questi giorni, al dolore delle famiglie, alla sofferenza delle popolazioni colpite. Le dedicheremo soprattutto a un rinnovato appello alla solidarietà nazionale e alla necessaria mobilitazione delle forze dello Stato e della società, nella certezza che possa valere l'esempio e rinnovarsi l'esperienza della straordinaria prova di coraggio e di volontà di rinascita di cui e' stato teatro il Friuli nel drammatico 1976". Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica dei partiti italiani, un Paese ormai irrimediabilmente scisso dall'Italia.

Pubblicato il 29/5/2012 alle 22.29 nella rubrica attualità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web